BaaS-e-DRaaS_20

Torna indietro

Perché scegliere BaaS e DRaaS?

I backup nelle organizzazioni sono un processo essenziale che, pur essendo di routine, si può considerare decisamente complesso. È necessario conoscere il suo funzionamento, programmare la realizzazione delle copie e verificarne la qualità.
Questo processo implica anche un monitoraggio continuo delle risorse informatiche collegate: se c'è abbastanza spazio sui dispositivi di archiviazione, se la rete offre le condizioni giuste, etc.
L'ambiente cloud è, ancora una volta, un alleato indiscutibile per le aziende di ogni dimensione. I servizi di Backup as a Service (BaaS) e Disaster Recovery as a Service (DRaaS) permettono non solo di liberarsi dell'acquisizione di tutta la tecnologia necessaria per fare backup off-site e repliche (sia hardware che software), ma anche della loro configurazione e gestione, lasciando tutto nelle mani di professionisti.
Questo implica quindi una notevole riduzione di tempi e costi: accedere a soluzioni chiavi in mano gestite da professionisti fa sì che le aziende possano concentrare maggiore tempo e denaro in attività utili alla crescita del proprio business.

Centro di disaster recovery nel cloud

Esistono diverse opzioni: si può scegliere di usare l'infrastruttura cloud per effettuare copie di backup dirette degli asset dell'azienda o di impostare un DRP (Disaster Recovery Plan) per integrare queste copie. Tutto ciò senza preoccuparsi di installazioni, compatibilità con le diverse risorse aziendali, configurazioni, manutenzione e ripristino se necessario.
Questo perché i responsabili dei servizi gestiti lo sono anche del ripristino dei dati replicati nell'ambiente. Tali operazioni di Disaster Recovery as a Service sono immediate, il che significa che i servizi aziendali critici non vengono colpiti.
L'intervento del fornitore BaaS e DRaaS è proattivo in quanto monitora continuamente il sistema del cliente per controllare lo stato delle copie e la qualità dei ripristini. Avvisi automatici e rapporti dettagliati permettono un controllo completo di questi processi e assicurano la conformità con gli RTO e gli RPO stabiliti.

Come scegliere il miglior fornitore di Baas e DRaaS

Quando si sceglie un servizio BaaS e DRaaS è importante prendere in considerazione l'esperienza del team di professionisti che lo gestisce, così come la qualità delle strutture. Il primo aspetto è essenziale per garantire non solo il corretto funzionamento, ma anche un supporto continuo in caso di incidenti. Questo è importante perché il cliente non deve mai perdere il controllo della sua infrastruttura, anche se si trova nel cloud, potendo intervenire nella sua definizione e gestione ogni volta che lo ritiene necessario.
Si deve analizzare il servizio offerto rispetto agli elementi chiave che possono determinare non solo la qualità dei backup off-site, ma anche il loro costo finale: larghezza di banda, compressione, deduplicazione e crittografia.
Il backup in cloud permette di ridurre i costi in termini di personale e risorse IT, e di adattare facilmente le infrastrutture all'evoluzione e alle specifiche esigenze delle aziende. È una porta aperta per le PMI per accedere a processi di backup e disaster recovery di alto livello.
E non bisogna mai dimenticare un aspetto molto importante. In uno scenario come quello attuale, fatto di crescenti minacce informatiche, non basta dotarsi di ottime soluzioni per proteggersi dai Ransomware: è fondamentale dotarsi anche di una buona strategia di backup e recupero delle informazioni aziendali per potersi dire pronti a fronteggiare tutti gli attacchi.

Scopri di più sui servizi cloud BaaS e DRaaS di Verxo